Nato nel 1955 a Cortona in provincia di Arezzo, il giovane Giorgio Agostinelli è il primo della sua famiglia a coltivare una forte passione per le ceramiche ed in particolare per la pittura su di esse. La voglia di sperimentare era talmente imperante che a soli 14 anni inizia a lavorare come apprendista ceramista.

All’interno della bottega, Giorgio era affiancato da altri 9 artigiani, i quali interpretavano l’arte della pittura su ceramica in modi del tutto diversi e originali.

I diversi stili ed influssi hanno reso Giorgio Agostinelli un artigiano completo. Dalla mano ferma e sincera, con una tecnica sopraffina e delicata, è considerato uno dei maggiori esperti di pittura su ceramica.

Lo contraddistingue un tratto e un uso del colore tipico della tradizione di Montelupo Fiorentino, tuttavia è sempre desideroso di aggiornarsi e approfondire i nuovi stili contemporanei.

Con lui, la talentuosa Laura, d’estrazione Ginori, completa il ritratto di una bottega d’eccellente operatività e produzione.

“Ogni volta che un oggetto ‘se ne và’ dalla mia bottega, perdo una piccola parte di me”