Nella piana pistoiese c’è soltanto un cognome riconosciuto da tante, forse da tutte le altre attività artigianali che lavorano il legno curvato, questo cognome è ‘Spagnesi’. 

Negli anni ’60 Learco Spagnesi mette le basi per una piccola realtà artigiana, la Falegnameria Spagnesi. Questa florida attività riesce fin da subito ad accontentare non solo i piccoli, ma anche i grandi clienti nel mondo dell’arredo, confermandosi come un punto saldo per la lavorazione di qualità del legname. Ma è dopo la bellezza di 30’anni che l’azienda, ormai consolidata, scopre la sua vera vocazione: il legno curvato. Direttamente dai maestri nord europei, la nuova CS Curvati impara a rendere il multistrato curvato il mezzo per creare la vera bellezza. Ad oggi l’attività prosegue grazie all’incessante impegno di Cristiano Spagnesi, che con volontà e sguardo volto al futuro, realizza prodotti straordinari, tutti naturalmente con qualche ‘curva in più’. 

"E’ quando accarezzi il legno curvato, con le sue salite e discese e con la sua delicatezza formale, che capisci cosa vuol dire ‘bellezza’"